eGrupos Logo
Inicio > Mi Página > Mis Grupos > rrr > Mensajes

 Índice de Mensajes 
 Mensajes 1 al 20 
AsuntoAutor
PASSIAMO INSIEME U ANTENNA
IL 13/07/2005 SIAM ANTENNA
...MERCOLEDI 13/07 ANTENNA
Frequenze positive ANTENNA
CLUB AMICI ANTENNA
MERCOLEDI, 27 lugl ANTENNA
Comunicato stampa ANTENNA
PROGETTO PER CARTO ANTENNA
ENOTECA MAGGIOLINI ANTENNA
630 milioni di eur ANTENNA
Auguri amici, augu ANTENNA
MERCATO COPERTO... ANTENNA
Per Pasqua, ANTENNA
L’ANTENNA ITALIANA ANTENNA
L’Antenna italiana ANTENNA
L'amicizia... ANTENNA
FESTA DEL VOLONTAR ANTENNA
EMPANADAS ARGENTIN ANTENNA
AUGURI da L'ANTENN ANTENNA
Per destinare la q ANTENNA
 << -- ---- | 15 sig. >>
 
..."RETE MONDIALE DOPO L'EVENTO

Mostrando mensaje 10     < Anterior | Siguiente >
Responder a este mensaje
Asunto:[rrr] 630 milioni di euro per l'innovazione tecnologica
Fecha: 21 de Septiembre, 2005  19:37:43 (+0200)
Autor:ANTENNA <info @...............it>

630 milioni di euro per l'innovazione tecnologica

Finalmente un intervento forte e mirato a sostegno dell'innovazione tecnologica digitale nelle imprese: due nuovi provvedimenti legislativi favoriscono la nascita di poli tecnologici e stimolano l'innovazione di processo e di prodotto.

*

Sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 13 settembre i tre provvedimenti che mirano a promuovere la competitività delle imprese italiane attraverso l'innovazione tecnologica.

Il Dipartimento per l'innovazione tecnologica della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero per le attività produttive hanno stanziato con decreto interministeriale una somma complessiva di 630 milioni di Euro per la produzione di programmi di innovazione basati sulle tecnologie digitali.

L'intervento governativo mira a promuovere:

programmi in settori industriali a maggiore potenzialità ed alto contenuto tecnologico;

programmi di innovazione di processi strategici aziendali rafforzando l'aggregazione in distretti e filiere.

Per il coordinare l'attuazione del programma di finanziamento è stata istituita una commissione costituita da due rappresentanti del Ministero delle attività produttive e da due rappresentanti del Dipartimento per l'innovazione e le tecnologie.
Il Ministero delle attività produttive ha già provveduto a definire con un secondo decreto datato 29 luglio i termini e le modalità di presentazione delle proposte progettuali da parte di raggruppamenti di grandi e piccole e medie imprese, con l'eventuale partecipazione di università ed enti pubblici di ricerca, relative ad attività di sviluppo precompetitivo finalizzate all'innovazione radicale di prodotto attraverso l'utilizzo di tecnologie digitali.

270 milioni di Euro sono destinati a promuovere programmi di sviluppo precompetitivo presentati da consorzi per la realizzazione di investimenti con costi ammissibili compresi tra 1,5 e 10 milioni di Euro, da attuarsi mediante bando tematico, i cui termini e modalità di effettuazione sono già stabiliti con un terzo decreto del MAP, anch'esso del 29 luglio.

Soggetti beneficiari e presentazione delle domande
Il primo decreto 29 luglio 2005 prevede che i soggetti beneficiari (raggruppamenti di grandi imprese e piccole e medie imprese, compresi i relativi centri di ricerca, con l'eventuale partecipazione di università ed enti pubblici di ricerca) presentino le proprie proposte progettuali, utilizzando la modulistica allegata al decreto entro l'11 novembre.
I soggetti beneficiari del secondo intervento, rappresentati da consorzi o società consortili, costituiti o da costituirsi, cui possono aggiungersi anche università ed enti pubblici di ricerca, potranno presentare il progetto di massima, da redigere secondo le istruzioni contenute nel secondo decreto ministeriale 29 luglio 2005, a partire dal trentesimo e sino al novantesimo giorno dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto del Ministro delle attività produttive, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, previsto dall'art. 1, comma 357, della legge 30 dicembre 2004, n. 311 (decreto attuativo relativo alle condizioni per l'accesso ai finanziamenti agevolati), in corso di emanazione.
Il modulo per la presentazione del progetto e della richiesta delle agevolazioni dovrà essere elaborato, pena l'invalidità della domanda, utilizzando esclusivamente l'apposito software che verrà reso disponibile in tempo utile dal MAP.


settembre 2005






Inicio | Apúntate | Bazar | Grupos | Gente | Quienes somos | Privacidad de Datos | Contacta

eGrupos is a service of AR Networks
Copyright © 1999-2004 AR Networks, All Rights Reserved
Terms of Service